TROPAEUM TRAIANI, noto anche come il Monumento al Triumph Adamclisi

Situato vicino al villaggio di Adamclisi, a 60 km da Constanta, il monumento ha origini controverse, alcune risalenti alla nostra era, altre collocate nel IV secolo durante il regno dell'imperatore Costantino.

Recenti ricerche hanno portato alla conclusione che il monumento è stato costruito intorno a 109, all'incirca nello stesso periodo della Colonna Traiana a Roma.

Tropaeum-Traian-Adamclisi

Le guerre Daco-Romane e la vittoria di Traiano seguita dalla conquista della Dacia era considerata la battaglia più importante e veniva celebrata con grande sfarzo a Roma. In seguito a questa guerra, l'Impero Romano raggiunse l'apice del suo potere, essendo l'unica guerra dopo la quale furono costruiti tutti i grandi monumenti:

Colonna Traiana al Foro di Roma e Tropaeum Traiani ad Adamclisi.

Ma quale fu la battaglia sull'altopiano di Adamclisi?

Durante 101-102 durante la prima guerra, Decebal concluse un accordo con alcune tribù del nord, tra cui i Sarmati ei Daci. Dovevano attraversare la Dobrogea e prendere il passo balcanico di Sipca per interrompere la fornitura delle legioni romane di stanza nella Dacia meridionale.

Inverno 101 - 102 era molto gentile, quindi Traian fu in grado di trasportare il suo esercito sul Danubio, e la cavalleria sovrana ebbe difficoltà a passare il Danubio da Harsova, con gravi perdite.

2 armato si è incontrato sull'altopiano di Adamclisi, con i romani che hanno ottenuto una significativa vittoria. Il monumento è stato scoperto da Grigore Tocilescu nell'anno 1882 ed è stato ricostruito nell'anno 1977. Ha 39 m altezza e un diametro di base di 38 m.

Sulle pareti esterne sono 54 delle metafore 1.48 / 1.49 m, che rappresentano scene di guerra. L'ensemble trionfale di Adamclisi era molto più grande. Accanto c'è un altare funebre in cui il nome di 3800 è stato catturato da soldati rumeni caduti in battaglia.

C'è anche un mausoleo di muri concentrici 3 in cui è stato sepolto il comandante che ha deciso il destino della battaglia a costo della sua vita. A 2 km ad ovest del monumento è possibile visitare la fortezza, la basilica, la necropoli, la cittadella e le abitazioni extramurali.

La fortezza TROPAEUM TRAIANI risale al 170 ed era un centro urbano molto importante. Nei secoli 12-13 è stata la sede di uno dei vescovi 5 in Dobrogea.

pubblicato in Cosa fare a CONSTANTA.